I Corsi


Attore di Teatro

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso offre una formazione attoriale d’eccellenza, altamente qualificata. Le docenze sono affidate a personaggi di spicco nel mondo del teatro e ad artisti portatori di metodologie formative innovative e specifiche. L’iter formativo riserva ampio spazio al teatro di prosa senza tralasciare comicità e teatro musicale (musical). Si prevede ampio studio e pratica del metodo Fersen (nota e prestigiosa figura del teatro italiano ed internazionale), partendo dall’insegnamento del metodo Stanislavskyi-Strasberg (il lavoro dell’attore su se stesso) .

Contenuti e Docenti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Recitazione (Prosa, comico) - Claudia Frisone, Antonello Costa e Cecilia Errede
    • Dizione - Giada Prandi
    • Movimento scenico - Claudia Frisone
    • Storia del teatro - Mario Prosperi
    • Canto - Srefania Del Prete
    • Danza moderna - Mvula Sungani
    • Teatro Sperimentale (teatro Pittura) - Marcello Merosi


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 2400 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Sede: Engim San Paolo in Via degli Etruschi, 7. L’attività di laboratorio sarà svolta c/o “Il Teatro San Paolo” Viale San paolo, 12 – Roma e c/o il “Piccolo Teatro Garbatella” Via Ignazio Persico 80 - Roma
Data di partenza prevista: Febbraio 2013

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di Attore Teatrale valida ai sensi della legge quadro n°845 del 21 dicembre 1978 e della L.R. n°23 del 25 febbraio 1992

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Attore di Teatro

2 edizioni rivolte ai detenuti del carcere di Rebibbia
Il teatro all’interno dei carceri è uno degli strumenti usati per combattere il disagio, integrare i detenuti e aiutarli a costruire un futuro fuori dalle mura carcerarie. Questo percorso formativo ha l’obiettivo di soddisfare un bisogno primario dei detenuti coinvolti, offrendo loro l’opportunità di conoscere un ampio ventaglio di specializzazioni professionali - artistiche e tecniche - nel campo dello spettacolo. L’attività formativa mira a ridurre, attraverso l’impiego di energie in palcoscenico, l’angoscia della vita carceraria e nel contempo a sviluppare le potenzialità creative dei partecipanti. Attraverso la didattica, si vuole rendere professionale il lavoro di palcoscenico, inquadrando la pratica teatrale nelle attività di trattamento al pari di quelle proposte dai programmi educativi e scolastici.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Elementi di storia dello spettacolo
    • Dizione
    • Educazione vocale
    • Dizione poetica
    • Canto per il teatro
    • Danza per il teatro
    • Attività di laboratorio


Durata: 1800 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e
SU

Regista Teatrale

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso si pone l’obiettivo di fornire le competenze relative alla regia di uno spettacolo teatrale. Il regista è la figura di riferimento di ogni spettacolo dal vivo, ed è il responsabile complessivo dell'allestimento. Dirige e gestisce i professionisti specializzati ovvero gli attori, il musicista, il costumista e lo scenografo. Le docenze del corso saranno affidate a personaggi di spicco nel mondo del teatro.

Contenuti e Docenti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Lettura, interpretazione testo, regia e relativa messa in scena - Teresa Pedroni
    • Istituzione di regia, regia e messa in scena(teatro di prosa, comico, musical) - Giovanni De Feudis
    • Istituzione di regia, regia e messa in scena(teatro contemporaneo) - Carlo Emilio Lerici
    • Storia del teatro per la regia - Mario Prosperi
    • Il lavoro con l'attore


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 1500 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Aiuto Regista e supervisore della continuità” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Drammaturgo

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso si propone la creazione di una figura professionale capace di scrivere soggetti e testi sia in ambito teatrale che in altri settori dello spettacolo. Il percorso previsto fornisce una specializzazione professionale riconosciuta attraverso competenze specifiche, con l’obiettivo di dotare il discente di competenze e capacità di scrittura spendibili nel mercato attuale.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Scrittura creativa - Massimo Cinque
    • Storia della drammaturgia, della sceneggiatura e dello script audiovisivo - Giovanni De Feudis


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 900 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di Drammaturgo valida ai sensi della legge quadro n°845 del 21 dicembre 1978 e della L.R. n°23 del 25 febbraio 1992

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Scenografo

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso si propone la formazione di scenografi qualificati con specifiche competenze artistiche e tecniche. La figura professionale individuata è in grado di realizzare l'idea scenografica e di intervenire concretamente nella creazione di tutti gli elementi di scena di una rappresentazione teatrale ma anche di spazi aperti (come teatri all'aperto o piazze) e allestimenti museali. La sua figura è in stretto rapporto con figure correlate quali gli attrezzisti e i pittori di scena, ma interagisce anche con il regista ed eventualmente l’autore.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Scenografia
    • Cenni di storia della scenografia e dello spazio teatrale
    • Cenni di storia dell’arredamento e realizzazione di elementi di attrezzeria di scena
    • Interdisciplinarietà con l’illuminotecnica
    • Ricerca merceologica sull’uso dei materiali
    • Computer grafica come supporto allo studio dello spazio
Le docenze sono a cura di Luigi Dell’Aglio

Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 900 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Scenografo cinematografico e audiovisivo” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Coreografo

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Un corso approfondito rivolto ai giovani artisti che vogliono apprendere le nuove tecniche e tendenze coreografiche per iniziare a costruire da ora il proprio futuro. Le attività didattiche mirano ad aumentare il bagaglio tecnico/artistico di accesso al fine di portare tutti gli allievi ad avere una valida preparazione, anche dal punto di vista culturale, per poter arrivare a lavorare con grandi maestri o intraprendere autonomamente carriere Coreografiche. Il percorso formativo andrà a perfezionare gli aspetti tecnici e a sviluppare l'interazione tra tecnica, artisticità, fisicità e creatività. A conclusione del corso è prevista la produzione di uno spettacolo da rappresentare in un teatro regionale.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Tecniche di danza e tecniche corporee
    • Laboratori coreografici
    • Improvvisazione
    • Creazioni di performance
    • Coreografia
    • Danza Classica
    • Modern Contemporary Black
    • Hip Hop
    • Acrobalance
    • Tecniche Aeree /Acrobatica
    • Improvvisazione
    • Body Strupture
    • Musica
    • Repertorio Coreografico
Le docenze sono a cura di Mvula Sungani e Emanuela Bianchini

Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 900 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di Coreografo valida ai sensi della legge quadro n°845 del 21 dicembre 1978 e della L.R. n°23 del 25 febbraio 1992

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Attore-Cantante

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso offre una formazione d'eccellenza per l'attore-cantante ponendo particolare attenzione alle discipline del canto e del ballo, e garantisce competenze in uscita tali da favorire l’occupabilità nel settore del teatro musicale (musical), in continua espansione. Fornisce inoltre competenze qualificate e specifiche mirate agli sbocchi professionali del settore audiovisivo (per figure quali: attore-cantante-ballerino, show girl). Le docenze sono affidate a personaggi di spicco nel mondo del teatro e ad artisti portatori di metodologie formative innovative e specifiche.

Contenuti e Docenti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Recitazione, Interpretazione - Giuseppe Marini
    • Movimento scenico - Claudia Frisone
    • Dizione - Giada Prandi
    • Storia del teatro - Mario Prosperi
    • Canto - Silvia Gavarotti
    • Danza Moderna - Mvula Sungani
    • Teatro Sperimentale (teatro Pittura) - Marcello Merosi


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 2400 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Sede: Engim San Paolo in Via degli Etruschi, 7. L’attività di laboratorio sarà svolta c/o “Il Teatro San Paolo” Viale San paolo, 12 – Roma e c/o il “Piccolo Teatro Garbatella” Via Ignazio Persico 80 - Roma
Data di partenza prevista: Febbraio 2013


Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di Attore Cantante valida ai sensi della legge quadro n°845 del 21 dicembre 1978 e della L.R. n°23 del 25 febbraio 1992

IL CORSO E’ GRATUITO

sU

Elettricista Teatrale

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE--> Il corso ha l’obiettivo di formare una figura in grado di inserirsi nell'ambito delle professioni del teatro in maniera operativa e funzionale. Il discente sarà in grado di utilizzare i principi fondamentali dell’elettrotecnica, applicandone le regole principali a circuiti in corrente continua e in corrente alternata monofase/trifase; sarà in grado di gestire componenti di impianti e di quadri elettrici, con particolare attenzione agli strumenti usati per gli spettacoli dal vivo.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Tecnico e rappresentazione di schemi di impianti elettrici
    • Strumenti e metodologie, tecnologia professionale
    • Impianti elettrici e di illuminotecnica
Le docenze sono a cura di Gianfranco Esposito

Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 900 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Tecnico esperto nell’illuminazione cinematografica e audiovisivo” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Tecnico audiovisivo per scenografie multimediali

PER QUESTO CORSO E' PREVISTA UN'EDIZIONE NELL'AUTUNNO-INVERNO 2013 Il corso forma una figura professionale che sia in grado di costruire attraverso le nuove tecnologie, effetti, scenografie, spazi multimediali che arricchiscono il lavoro teatrale rendendo più suggestivo ed emozionante lo spettacolo. Il tecnico audiovisivo ha inoltre le competenze per intervenire efficacemente sulle riprese audio e video degli spettacoli dal vivo.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Gestione immagini
    • Montaggio video
    • Gestione dell’immagine e video in canale ALPHA
    • Gestione luci
    • Gestione dei Tempi teatrali


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 600 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Grafico Multimediale” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Light designer

PER QUESTO CORSO E' PREVISTA UN'EDIZIONE NELL'AUTUNNO-INVERNO 2013< Il percorso si propone di formare una figura professionale che avrà piene competenze di elettrotecnica e illuminotecnica. Il light designer è in grado di operare in tutte le situazioni dove è necessario gestire le luci di scena: spettacolo teatrale, concerto, installazione, performance e ripresa televisiva. Nella didattica, sarà privilegiato un approccio teso a stimolare la creatività, declinata attraverso le tecniche di illuminazione scenica.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Principi della corrente
    • Approcci e nozioni proiettori teatrali e loro tecnica
    • Conoscenza apparecchiature teatrali
    • Conoscenza gelatine e filtri
    • Consolle e proiettori intelligenti
    • Storia dell’illuminotecnica
    • Colori e atmosfere
    • Disegno grafico per la progettazioni delle luci
Le docenze sono a cura di Luigi Ascione e Francesco De Simone

Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 600 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Tecnico esperto nell’illuminazione cinematografica e audiovisiva” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Fonico

PER QUESTO CORSO E' PREVISTA UN'EDIZIONE NELL'AUTUNNO-INVERNO 2013< Il corso forma una figura professionale completa nell’ ambito tecnico/operativo che sia in grado di supportare la parte audio di spettacoli live in ambito teatrale. Al termine del corso si saranno apprese le più importanti tecniche, le procedure operative e il funzionamento di macchine e software di audio processing.

Contenuti e Docenti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Acustica
    • Elettronica
    • Connessioni
    • Sistemi di diffusione sonora
    • Microfoni e tecniche di microfonaggio
    • Mixer analogici e digitali
Le docenze sono a cura di Fabio Ferri E Sergio Scarpellino

Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 600 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Tecnico del suono” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Direttore di produzione

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE La figura professionale al centro dell’attività formativa è in grado di organizzare e promuovere uno spettacolo dal vivo, di sondare i gusti del pubblico e soprattutto di progettare l’evento/prodotto culturale. Unisce le competenze del vecchio impresario con le nuove ed è in grado di curare l’intero processo che va dalla “ideazione artistica” fino all’organizzazione effettiva degli eventi e dei prodotti artistici.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Conoscenze legali, , contributive, amministrative
    • Marketing dello spettacolo
    • Storia della Produzione
    • Strategie di promozione


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 900 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Produttore esecutivo progetto cinematografico e audiovisivo” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Tour Manager

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE L’obiettivo del percorso è la creazione di una figura professionale in grado di intercettare le esigenze culturali/artistiche del territorio al fine di prestabilire le tappe logistiche dello spettacolo da promuovere. La figura professionale obiettivo del percorso condivide alcune competenze con il Produttore Esecutivo. Attraverso una prima conoscenza delle dinamiche necessarie alla realizzazione di uno spettacolo, i discenti impareranno a gestire la produzione di uno spettacolo teatrale ma soprattutto il relativo tour. Le competenze di questa figura non riguardano esclusivamente la presenza di uno o più attori sul palcoscenico e del pubblico in sala, bensì l’insieme di uno staff di tecnici, organizzatori, responsabili della logistica, dell’amministrazione e legali.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Conoscenze amministrative-contabili
    • Analisi delle strutture del territorio (Sopralluogo)
    • Strategia della logistica dello spettacolo


Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
Durata: 900 h
Destinatari previsti: 12 allievi/e
Data di partenza: Maggio 2013

Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Tecnico della comunicazione- informazione” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

IL CORSO E’ GRATUITO

SU

Agente di Spettacolo

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso offre le competenze utili a creare una figura professionale in grado di organizzare e promuovere uno spettacolo e gli artisti coinvolti. La figura professionale obiettivo del percorso condivide alcune competenze con il Produttore Esecutivo. La figura individuata dall’attività formativa è capace di valutare, stimolare e soprattutto valorizzare l’artista, è in grado di cogliere il gusto del pubblico e di progettare l’evento-spettacolo.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Storia dello Spettacolo e dei protagonisti (attori)
    • Analisi delle capacità artistiche
    • Marketing dello spettacolo
    • Conoscenze amministrativo-legali
    • Promozione dello spettacolo e dell’artista
    • Pubbliche relazioni


    Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
    Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
    Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
    Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
    Durata: 900 h
    Destinatari previsti: 12 allievi/e

    Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di Agente di Spettacolo valida ai sensi della legge quadro n°845 del 21 dicembre 1978 e della L.R. n°23 del 25 febbraio 1992

    IL CORSO E’ GRATUITO

    SU

Responsabile della Comunicazione-Ufficio Stampa

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il corso mira alla formazione di una figura professionale in grado di gestire le attività di comunicazione proprie del settore dello spettacolo con particolare attenzione alle problematiche connesse alla promozione del teatro sociale. La figura professionale individuata ha la capacità di rapportarsi con i diversi canali di comunicazione (stampa; TV; agenzie; web..), è in grado di redigere e diffondere un comunicato stampa e di rendere appetibile ed attraente il prodotto artistico.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Tecnologie della comunicazione
    • Il sistema teatrale italiano: cenni di storia
    • Produzione teatrale
    • Comunicazione teatrale
    • Organizzazione e gestione della comunicazione esterna
    • Codice deontologico e tutela privacy
    • Tecnica giornalistica
    • L’ufficio stampa e la redazione sociale
    • Editoria tecnologica
    • Analisi di fattibilità economico-finanziaria
    • Fundraising
    • Service management


    Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
    Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
    Età: ogni fascia (prioritariamente 18-29)
    Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
    Durata: 900 h
    Destinatari previsti: 12 allievi/e

    Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Tecnico della comunicazione- informazione” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

    IL CORSO E’ GRATUITO

    SU

Responsabile della Comunicazione in ambito sociale

LE ISCRIZIONI PER QUESTO CORSO SONO CHIUSE Il percorso formativo individuato si propone di formare una figura professionale in grado di gestire le attività di comunicazione proprie del settore dello spettacolo con particolare attenzione alle problematiche connesse alla promozione del teatro sociale.

Contenuti:
  • Contenuti trasversali:
    • Informatica
    • Inglese
    • Sicurezza sul lavoro.
  • Contenuti specifici:
    • Tecnologie della comunicazione
    • Il sistema teatrale italiano: cenni di storia
    • Produzione teatrale
    • Comunicazione teatrale
    • Organizzazione e gestione della comunicazione esterna
    • Codice deontologico e tutela privacy
    • Tecnica giornalistica
    • L’ufficio stampa e la redazione sociale
    • Editoria tecnologica
    • Analisi di fattibilità economico-finanziaria
    • Fundraising
    • Service management
    • Attività laboratorio


    Requisiti di accesso: Stato Occupazionale: disoccupati/inoccupati
    Livello Istruzione: diploma di maturità (scuola media superiore)
    Età: ogni fascia (prioritariamente 18-34)
    Domicilio/residenza: nella Regione Lazio
    Durata: 900 h
    Destinatari previsti: 12 allievi/e

    Attestato: Al termine del corso formativo, agli allievi verrà rilasciata la qualifica di “Tecnico della comunicazione- informazione” riferibile al profilo del “Repertorio regionale delle competenze e dei profili formativi” approvato con D.G.R. dell’11 settembre 2012 n. 452.

    IL CORSO E’ GRATUITO

    SU